Una donna di 31 anni è stata arrestata nella serata di venerdì 31 maggio dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Domodossola, la donna, in passato già denunciata dal compagno per maltrattamenti che avevano portato all’attivazione del codice rosso, dopo l’ennesimo episodio di violenza ha puntato un fucile verso l’uomo e i due carabinieri nella loro abitazione dopo la segnalazione di un litigio, ha esploso un colpo nella loro direzione ,fortunatamente senza colpire nessuno. Una volta disarmata, i carabinieri hanno appurato che si trattava di un fucile ad aria compressa.