L'ambasciatrice di Svizzera in Italia Monika Schmutz Kirgoz , competente anche per Malta e Repubblica di San Marino, in visita ufficiale a Genova ha incontrato nei giorni scorsi il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e gli amministratori del Comune di Genova. I temi trattati nell’incontro con il governatore ligure hanno riguardato le opportunità future di rafforzamento delle collaborazioni e degli scambi commerciali tra Liguria e Svizzera, in particolare nei settori della portualità, della logistica e delle tecnologie. Il porto di Genova è molto importante per l’import – export da e verso la Svizzera. In una nota del Comune di Genova, si legge che argomenti simili sono stati discussi anche tra l’ambasciatrice e il sindaco della città, in particolare hanno parlato di: “Turismo, infrastrutture, terzo valico, nuove possibilità di business e l’idea di organizzare un forum a Genova per confermare l’amore degli svizzeri per l’Italia”. L’ambasciatrice Monika Schmutz Kirgoz e stata accompagnata da René Rais, console onorario svizzero nel capoluogo ligure. “L’amore della Svizzera per l’Italia e per Genova è sempre lì, immutabile - ha detto la rappresentante diplomatica a Roma - siamo 8 milioni di abitanti e compriamo il made in Italy più della Cina. Pensiamo a progetti futuri da costruire insieme; per noi Genova è una città attraente e ricca di storia”. Il sindaco Bucci l’ha omaggiata con una stampa di Luzzati raffigurante i tetti di Genova e con le spille di San Giorgio, simbolo della città. “Voi siete il nostro porto” ha concluso l’ambasciatrice Schmutz Kirgoz lasciando palazzo Tursi sede del Comune.