Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Per il 2018 la media nazionale è di 1.089 euro procapite. Una cifra che non è di quelle che fanno girare la testa. La somma, spalmata su 12 mesi di cene fuori, weekend, regali, fiori e amenità varie appare un po' risicata: meno di 100 euro al mese per ciascuno dei 9 milioni di single che per corteggiare una donna si dichiarano pronti a farle numerosi regali durante l'anno. 

La stima è frutto di una ricerca condotta del sito SpeedDate.it.
Dal sondaggio viene fuori che i single italiani spenderanno complessivamente durante quest'anno 9,8 miliardi di euro per fare colpo sul partner desiderato.

«Ma nel gioco della media c'è chi fa una gran bella figura e chi è più tirato» commenta Giuseppe Gambardella, fondatore del sito, portale quest'ultimo che per primo ha introdotto in Italia l'esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single.

Per mettere in campo infallibili strategie di conquista, a spendere di più saranno i napoletani, disposti a spendere annual­mente fino a 3 mila euro, più dei milanesi(secondi con 2.800 euro) e dei veneziani (terzi, con 2.750 euro).

I romani e i torinesi sono invece sì potenziali latin lover, ma con un occhio attentissimo al portafoglio. La spesa media pro-capite scende infatti a 1.200 euro a Roma ed a mille euro a Torino.

«Generosi e bon vivant, i maschi single napoletani pur di far colpo su una donna e di conquistarla non esitano a spendere cifre che superano di gran lunga quelle stanziate dai seduttori romani o torinesi» commenta Roberto Sberna, direttore generale del sito