Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

I carabinieri hanno dovuto usare lo spray al peperoncino e sono finiti in ospedale con ferite guaribili in 10 giorni, per fermare un sudamericano di 22 anni ospitato da una connazionale quarantenne, amica della madre. L'uomo ha tentato di violentare la donna. Il fatto è avvenuto a Gallarate nella serata di lunedì. La malcapitata è riuscita a chiuderlo in casa e chiamare i carbinieri che hanno faticato non poco per bloccarlo, per lui le accuse sono violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale.