Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Nella notte tra domenica e lunedì un tentativo di violenza sessuale è avvenuto sulla spiaggia di Rimini, ne sono state vittime due giovani turiste tedesche venire aggredite da uno straniero. Le ragazze stavano passeggiando sul mare, nella zona tra la spiaggia libera e il Bagno 1, quando sono state avvicinate dal maniaco. Hanno denunciato che l'individuo le avrebbe aggredite e, con forza, palpeggiato le parti intime di una di loro. Spaventate hanno urlato ed un passante le ha soccorse e bloccato l'aggressore, un 36enne di nazionalità romena che poco dopo è stato arrestato. Una delle due giovani ha riportato lesioni giudicate guaribili in 20 giorni